Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare il sito e la vostra esperienza di navigazione. Selezionando "continua" o continuando a navigare nel sito senza personalizzare le vostre scelte, acconsentite al nostro utilizzo dei cookie. Leggete la nostra politica sui cookie e come rifiutare i cookie facendo clic qui.

Energie AG

Primo esempio al mondo di complesso di uffici ad energia passiva.

La sfida

Energie AG è un gruppo internazionale di spicco nell'erogazione di elettricità, riscaldamento e acqua nonché il principale fornitore della regione dell'Alta Austria, con attività in rapida espansione in molti paesi dell'Europa centrale e orientale. La moderna sede aziendale di 19 piani, a Linz, nota come Power Tower, fu progettata e realizzata con uno sguardo alle generazioni future. Power Tower, come a sottolineare le competenze chiave di Energie AG in materia di efficienza energetica ed eco-sostenibilità, è il primo esempio al mondo di immobile ad uso ufficio a energia passiva. Questo significa che non necessita di allacciamento alla rete di teleriscaldamento ed è in grado di soddisfare le esigenze di regolazione del clima senza il ricorso a combustibili fossili.

L'energia è ricavata dalla combinazione di 700 m2 di pannelli solari, 46 sonde geotermiche e 90 pali energetici e, tramite pompe di calore, viene convertita in acqua calda o fredda a seconda del clima interno desiderato. Il fabbisogno energetico è coperto quasi interamente da fonti di energia rinnovabili, con un abbattimento delle emissioni di CO2 di 300 t l'anno e il dimezzamento del consumo energetico rispetto a edifici analoghi che utilizzano tecnologie convenzionali.

La soluzione

Data la dipendenza dall'energia rinnovabile, il Power Tower necessitava di un impianto idronico specifico per poter ottenere il clima interno desiderato. IMI Hydronic Engineering fu chiamata a fornire una soluzione per il bilanciamento in grado di soddisfare tali esigenze inconsuete e complesse.

Gli addetti commerciali di IMI Hydronic Engineering e i tecnici del centro di supporto tecnico di Budapest collaborarono assiduamente con proprietari dell'immobile, consulenti e installatori per studiare e attuare il sistema idronico perfetto. Con un sistema a quattro condutture a portata variabile e due regolatori di pressione differenziale (vedasi figura sotto) in ogni locale, fu realizzato un impianto così funzionale da ridurre il numero di pompe di circolazione necessarie e migliorare ulteriormente l'efficienza energetica. Insieme a Energie AG, IMI Hydronic Engineering ha aperto nuove frontiere nel campo dell'efficienza energetica e dell'edilizia eco-sostenibile.